X Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Accetto

VISUAL DISPLAY CELEBRA IL MADE IN ITALY SULLA PORTAEREI CAVOUR

06 NOVEMBRE 2013 | 15:44

FederlegnoArredo “imbarca” il meglio dell’arredo Made in Italy sulla portaerei Cavour e Visual Display, l’azienda friulana specializzata in retail & exhibit design, firma il progetto dello spazio espositivo “on board” che in sei mesi toccherà Suez, Abu Dhabi, Doha, Kuwait City e proseguirà circumnavigando l’Africa.
Si tratta di un’iniziativa promossa dalla Marina Militare Italiana che ha come obiettivo di promuovere i prodotti italiani della cantieristica e della componentistica (Finmeccanica, Fincantieri, Agusta, Eni, Ferretti), ma anche il design, la qualità e la tradizione dell’arredo italiano e l’Expo di Milano 2015.
Nell’hangar della portaerei Cavour, lo spazio di FederlegnoArredo è una struttura a U di 200 metri quadri che Visual Display ha trasformato in esposizione galleggiante secondo un concept che “racchiude idee, mondi, prodotti e oggetti dell'italianità, intesa come stile e tradizione, e del made in Italy, inteso come artigianalità e qualità delle finiture e lavorazioni.”


Così Giorgio Di Bernardo e Chiara Endrigo di Visual Display spiegano il progetto di allestimento che si presenta come un insieme di "scatole" in legno che racchiudono i prodotti in una sorta di set (responsabili del progetto: architetti Giulia Minozzi e Rune Ricciardelli). Sono circa una ventina i marchi che Federlegno ha scelto di portare, i più famosi nel panorama italiano dell’arredamento e dell’illuminazione. “L’ordine visivo vuole celebrare lo stile, la bellezza e l’ampiezza dell’offerta che il mercato italiano sa offrire nel settore arredo, sia nel prodotto finito sia nei materiali (mobili, accessori, illuminazione, legno, etc). Lo sfondo è una scenografia coinvolgente ottenuta grazie a gigantografie di immagini che evocano l’italianità.
“Dall’interno della struttura a U sarà possibile vedere l’intera esposizione – spiega Di Bernardo - all’interno degli stands, invece, è stato creato un percorso fra le “scatole” che, a partire dalla reception, porta a scoprire i prodotti del mondo-Italia, le immagini, i testi e le peculiarità delle nostre aziende”.


Un progetto unico, inedito ed impegnativo anche per Visual Display che dal 1999 si occupa di progetti espositivi e di comunicazione-interior design per gli spazi commerciali in ambito internazionale e lavora per marchi come Illycaffè, Diadora, Geox, Chicco Artsana, De’Longhi Group, Cigierre, Smania Industria Italiana Mobili, Bauxt, FederlegnoArredo, Gruppo Reckitt Benckiser, e altri.

CONDIVIDI