• Informazioni
  • Personalizza
  • Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
    Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy
  • Prima parte Durata Descrizione
    cookie_accepted 6 mesi Cookie utilizzato per non visualizzare più la barra dei cookie dopo la prima visita
    cookie_analytics 6 mesi Cookie utilizzato per memorizzare la preferenza dei cookie analitici
    cookie_profiling 6 mesi Cookie utilizzato per memorizzare la preferenza dei cookie di profilazione
    PHPSESSID sessione Il cookie PHPSESSID è un cookie nativo di PHP e consente ai siti Web di memorizzare dati sullo stato della sessione. Nel sito Web viene utilizzato per stabilire una sessione utente e per comunicare i dati sullo stato attraverso un cookie temporaneo, comunemente denominato cookie di sessione. Poiché il cookie PHPSESSID non ha una scadenza temporale, scompare quando si chiude il client.
    Prima parte Durata Descrizione
    _ga 2 anni Questo cookie è installato da Google Analytics. Il cookie viene utilizzato per calcolare i dati di visitatori, sessioni e tenere traccia dell'utilizzo del sito per il report di analisi del sito. I cookie memorizzano le informazioni in modo anonimo e assegnano un numero generato in modo casuale per identificare i visitatori unici.
    _gid 24 ore Questo cookie è installato da Google Analytics. Il cookie viene utilizzato per memorizzare informazioni su come i visitatori utilizzano un sito Web e aiuta a creare un rapporto analitico su come sta andando il sito web. I dati raccolti includono il numero di visitatori, la fonte da cui provengono e le pagine visualizzate in forma anonima.
    _gat 1 minuto Questo cookie è installato da Google Analytics. Il cookie consente ai proprietari di siti Web di monitorare il comportamento dei visitatori e misurare le prestazioni del sito. L'elemento del modello nel nome contiene il numero di identità univoco dell'account o del sito Web a cui si riferisce.

IL REQUIEM DI LISZT A CASTELVECCHIO IN RICORDO DELLA GRANDE GUERRA

08 MAGGIO 2015 | 16:32

Il Piccolo Festival FVG celebra la storia della Grande Guerra e porta il Requiem di Franz Liszt a Castelvecchio (Sagrado, GO) la sera del 9 luglio alle 21.30.

100 anni prima, il 7 luglio 1915 si concludeva proprio in quei luoghi la prima battaglia dell’Isonzo iniziata il 23 giugno: dopo scontri durissimi tra l’esercito italiano e quello austro-ungarico, gli italiani riuscirono a conquistare l’area della villa di Castelvecchio che divenne per un periodo sede del comando militare.
Sul fronte imperiale, erano soprattutto le divisioni ungheresi a scontrarsi con gli italiani tanto che sulla cima 3 del monte San Michele si trova la lapide in ricordo del sacrificio dei soldati “italiani ed ungheresi che si affratellarono nella morte”.

“La scelta del compositore Franz Liszt vuole essere un omaggio a quello che forse è il più grande compositore ungherese che fu ospite proprio a Castelvecchio nel 1867 durante i suoi viaggi per l’Europa – spiega Gabriele Ribis, direttore artistico di Piccolo Festival.
Anche la scelta della location del concerto non poteva che essere Castelvecchio che conserva ancora intatte le testimonianze di quegli avvenimenti, dai graffiti lasciati dai soldati nel salone della villa, alle trincee e camminamenti nel bosco.”

“Per questo progetto il Piccolo Festival ha stretto una prestigiosa collaborazione con la Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi e, grazie al Sovrintendente recentemente nominato Stefano Pace e alla Direzione del teatro, siamo onorati di lavorare con l’istituzione musicale più prestigiosa della regione e di condividere con il Verdi l’obiettivo comune di far riscoprire al pubblico la gioia della musica e del teatro anche in luoghi non convenzionali.”
La Sezione Maschile del Coro e alcune prime parti dell’Orchestra del Teatro Verdi di Trieste saranno protagonisti dell’esecuzione di questo brano di rara esecuzione e forte suggestione. Accanto a loro quattro solisti scelti dalla direzione del Piccolo Festival tutti guidati dal maestro Armando Tasso, storico maestro del Coro dell’Arena di Verona e grande conoscitore del Liszt sacro.

Il progetto legato alla Grande Guerra, nato con gli auspici di Tourismnet FVG, la nuova rete d’impresa turistica della regione e in collaborazione con Turismo FVG, ha intenzione di organizzare ogni anno un Requiem sui luoghi della Grande Guerra abbinando storia e musica. L’auspicio del Sovrintendente Pace, subito condiviso da Ribis è quello di una creazione originale su commissione che probabilmente sarà realizzata per il 2017, anniversario della disfatta di Caporetto, data tragicamente storica per la nostra regione.

“Ritengo sia molto importante per la nostra area geografica valorizzare la tradizione della musica lirica e classica, che fino ad ora non è stata sfruttata quale veicolo di promozione turistica - dichiara Guerrino Lanci, amministratore della rete d’impresa Tourism Net FVG. Offrire agli amanti di questi generi musicali iniziative di alto livello può infatti dare impulso all’incoming di persone in periodi dell’anno normalmente al di fuori della stagione turistica.”

www.piccolofestival.org

CONDIVIDI