X Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Accetto

FRIULIA ENTRA IN BEANTECH

30 NOVEMBRE 2015 | 18:41

Friulia ha acquisito il 33% di beanTech, l’azienda friulana di Information Technology (IT) specializzata nell’integrazione di soluzioni informatiche, sviluppo software e business analytics (analisi dei dati).

L’obiettivo dell’investimento di 500mila euro è di promuovere un importante piano di sviluppo che porterà Beantech a crescere sia in fatturato sia in addetti. Il business plan triennale condiviso con la finanziaria regionale, infatti, porterà il giro d’affari di Beantech dai 4,5 milioni del 2015 agli 8 milioni del 2018 e all’aumento dell’organico di circa 15 persone.

L’accordo prevede che nel 2020 i tre soci fondatori di beanTech riacquisiscano il completo controllo e la gestione dell’azienda che, tra cinque anni, avrà acquisito maggiori dimensioni e competitività sul mercato nazionale ed estero. 

Uno dei cinque asset fondamentali del piano di sviluppo è infatti proprio l’internazionalizzazione dell’azienda che per il 2016 ha già nel cassetto l’apertura di una filiale negli USA, nazione leader mondiale nel settore del digitale, dove beanTech ha già una rete consolidata di clienti. Gli altri quattro punti riguardano la crescita dimensionale e manageriale dell’azienda, il consolidamento del mercato nell’area del triveneto, gli investimenti in ricerca e sviluppo (in particolare nei big data e nell’analisi dei dati) ed infine lo sviluppo di nuovi modelli di business per l’industria 4.0.

Quest’ultimo è un tema cruciale per la competitività delle aziende sul mercato globale: lo sa bene Friulia che infatti crede fortemente nel settore IT (information technology) e nello sviluppo del digitale come volano per l’economia regionale. “L’obiettivo di beanTech – spiega il presidente Fabiano Bendetti è di non essere solo un fornitore, ma un vero partner di sviluppo che fornisce soluzioni digitali in grado di migliorare il business ed aumentare quindi i ricavi delle aziende.”

Basti pensare alla business analiytics e alle enormi potenzialità che ogni azienda può sfruttare attraverso l’analisi intelligente di tutti quei dati che non arrivano più solo da ordini, vendite e rete commerciale, ma sempre di più anche da sito web, dalla rete e dai social media o da macchinari e dispositivi connessi.

“Friulia è il partner perfetto per questa azienda in questo momento – continua Bendetti – perché ci dà la spinta giusta verso una crescita misurata e graduale. Gli obiettivi che ci poniamo sono ambiziosi ma tutti analizzati nel dettaglio e sostenibili dalla nostra struttura. In più, la finanziaria regionale potrà aiutarci anche nel creare nuove sinergie sul territorio e nuove relazioni con altre aziende e realtà”. 

www.beantech.it

CONDIVIDI