X Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Accetto

FALLING IN LOVE WITH CARNIA

19 MAGGIO 2014 | 11:45

Il 16 e 17 maggio abbiamo fatto conoscere la Carnia a bloggers, igers e giornalisti attraverso il blogtour #4gocceintour organizzato da Goccia di Carnia con il supporto di PaperProject e di Turismo FVG

Due giorni intensi e divertenti in cui la montagna della Carnia ha dato il meglio di sè: cruda, fredda e selvaggia il venerdì con cielo grigio piombo e raffiche di vento a 100 km/h che facevano piegare gli alberi come canne di bambù e invece limpida, pura e generosa il sabato quando siamo saliti fino alla fonte di Fleons, a 1370 metri dove sgorga Goccia.

Abbiamo imparato come l'acqua viene imbottigliata pura e intatta in uno stabilimento immerso nei boschi e nel silenzio, dove i telefoni non prendono e l'aria è tersa.

Abbiamo camminato nei boschi, attraversato una valanga di neve, scoperto una natura ancora incontaminata e una montagna che ha tantissimo da raccontare: storia, tradizione, guerre, generosa ospitalità.

Abbiamo mangiato tantissimo e benissimo al Rifugio Tolazzi e in albergo (Al Sole di Forni Avoltri) mentre i piatti diventavano opere d'arte grazie agli scatti delle igersFVG... frico, polenta, cjalcions, blecs, tarassacco, radicchio di montagna, frittelle di mele, crostate fatte in casa!

Grazie a tutti! Speriamo di ripetere presto #4gocceintour

CONDIVIDI