X Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Accetto

A LEZIONE DI STELLE

06 AGOSTO 2014 | 11:09

Ho conosciuto Marco Cosmacini durante l'intervista dedicata a Skypoint, l'azienda che ha fondato insieme alla moglie Marzia Muradore nel 1999. Una di quelle perle nascoste del mondo imprenditoriale friulano, una realtà che praticamente non ha competitors in Italia per quanto riguarda i prodotti per l'astronomia amatoriale e professionale e che progetta e realizza alcuni dei planetari più grandi e prestigiosi del mondo.

I planetari sono quesi posti meravigliosi in cui si torna bambini, simulatori che ci fanno scoprire l’universo e ci fanno viaggiare tra le stelle, i corpi celesti e i fenomeni astronomici.

Parlando con Marco mi sono fatta raccontare cosa sono le stelle cadenti, quando cercarle e come guardarle e ne è uscito questo pezzo pubblicato sul Messaggero Veneto di oggi: avrei potuto scrivere molto di più, ogni singolo consiglio e pensiero perchè tutto ciò che riguarda il cielo, l'universo, le stelle, la via lattea e le "galassie lontane lontane" è una scoperta affascinante

Mi sono dimenticata di fare a Marzia e Marco la domanda fondamentale: "Ma i desideri che esprimiamo quando cade una stella si avverano?"

 di Francesca Gatti | @Fra_Gatti

 

www.skypointplanetariums.eu

www.skypoint.it 

CONDIVIDI